Cannabinoidi e gatti

Il CBD è uno dei tanti cannabinoidi presenti nella cannabis🌱
A differenza del principale componente psicoattivo THC, il CBD non altera le capacità cognitive o psicomotorie. Ci sono studi che suggeriscono il suo uso per la gestione del dolore e come potenziale trattamento per condizioni come l'epilessia, l'ansia, i disturbi neurologici e molte altre condizioni nei Gatti quali:

🔸Aggressività
🔹Perdita di appetito
🔸Mancanza di energia
🔹Infiammazioni
🔸Infezioni

ricettori dei cannabinoidi nei gatti


Ci sono anche condizioni di salute più gravi nelle quali i proprietari di gatti hanno riferito di aver visto buoni risultati dopo la somministrazione di oli con CBD. Queste condizioni comprendono comuni malattie feline come l'artrite, la pancreatite, le malattia infiammatorie intestinali e l’asma, che sono le condizioni dove l'infiammazione è spesso la causa principale. 🐈‍⬛
Il CBD è ampiamente riconosciuto per le sue proprietà antinfiammatorie e analgesiche, e aiuta a combattere sia le cause alla radice, sia i sintomi delle varie condizioni.

che cosa è il cbd



L'OLIO DI CBD HA EFFETTI COLLATERALI SUI GATTI?🙀
Non dovrebbero esserci effetti collaterali negativi quando somministrate olio di CBD al vostro gatto in dosi appropriate. Una dose eccessiva può sedare il tuo gatto, ma questo non è pericoloso per la sua vita.

Molti proprietari di animali domestici affermano che il CBD ha contribuito notevolmente a migliorare la salute e il benessere dei loro gatti e cani. Questo suggerisce che l'olio di CBD può essere un modo efficace e sicuro per curare il tuo gatto in varie condizioni di salute.❤️😻

gatto neurologico con crisi epilettiche



Le dosi consigliate è sempre bene chiederle ad un Veterinario esperto in cannabinoidi con storico di casi clinici. 👩🏼‍⚕️👨🏻‍⚕️

 

Fonti: cibdol.it e Royalqueenseeds.it